La Futura Beata Conchita

Una madre anche per i sacerdoti

Nell’intervista al postulatore della causa di beatificazione di Maria della Concezione Cabrera Arias, padre Alfredo José Ancona Càmara, ripercorriamo la vita di Conchita, madre di 9 figli, donna innamorata dell’Eucarestia.

Città del Vaticano

“Straordinaria in mezzo allo straordinario”: viene ricordata così Maria della Concezione Cabrera Arias conosciuta da tutti come “Conchita”. Nata a San Luis Potosí, Messico l’8 dicembre 1862, morì a Città del Messico il 3 marzo 1937. L’8 giugno scorso, il Papa ha autorizzato il decreto che la renderà beata.

 

“La tua missione è salvare le anime”

E’ questo il suggerimento venuto dal Signore per la sua vita nella quale si spese seguendo i figli ma anche diventando ispirazione per il ministero di molti sacerdoti. Diede inizio alle prime due Opere della Croce: l’Apostolato della Croce e le Religiose della Croce del Sacro Cuore di Gesù. “E’ una donna che nella sua vita ha vissuto una santità quotidiana”: afferma padre Alfredo José Ancona Càmara, postulatore della causa di beatificazione di Conchita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *